Come proteggersi dal sole in barca a vela

Come proteggersi dal sole in barca a vela?

Una domanda importante cui cercheremo di rispondere all’interno di quest’articolo con alcuni semplici ma efficaci consigli.

D’altronde, pensando già alla prossima estate, chi non sta già immaginando una bella vacanza in barca?

Bene, una volta imbarcati, però, non fatevi rovinare i piani da una elevata e scorretta esposizione al sole.

Anche le persone più abituate a prendere i raggi solari potrebbero presentare qualche problema come scottature e insonnia.

Per evitare che tutto ciò accada, ecco alcuni consigli che speriamo possano farvi passare una vacanza tranquilla.

Vacanza in barca a vela

Come proteggersi dal sole in barca a vela: 3 consigli

Prima di andare a vedere quali sono i nostri 3 consigli, è bene ricordare che un’elevata esposizione ai raggi ultravioletti potrebbe essere molto pericolosa.

Già, proprio così.

Non prendete alla leggera quest’importante indicazione perché, se non lo sapete già, quando si è in barca l’acqua del mare riflette il 30% in più dei raggi solari rispetto a quando si è in spiaggia o in piscina.

Per questo motivo, anche i più abituati a stare sotto il sole, farebbero bene ad aprire gli occhi e leggere attentamente le prossime righe.

Come proteggersi dal sole in barca a vela: l’abbigliamento giusto

Il nostro primo consiglio per proteggersi dal sole quando si viaggia in barca a vela riguarda l’abbigliamento.

Già, proprio così.

Una prima mossa di protezione dai raggi ultravioletti parte proprio dal nostro outfit.

Per tal motivo, vi consigliamo di indossare vestiti leggeri che si possono tenere addosso anche durante le ore più calde della giornata.

In particolar modo, vanno benissimo t-shirt o polo molto leggere cui abbinare i cosiddetti shorts da barca.

Vale a dire, pantaloncini abbastanza confortevoli da non sentirli neanche indossati.

Fatto ciò, non dimenticate poi di indossare sempre un cappellino.

Non importa se quello con visiera – che ripara testa e viso – o se quello da pescatore – che protegge anche il collo – l’importante è non toglierlo mai.

Infine, per non far affaticare più di tanto gli occhi, indossate degli occhiali da sole.

Le creme solari

Ovviamente, il solo abbigliamento non basta per proteggersi dal sole.

Per tale ragione, è molto importante utilizzare (per bene) le creme solari.

A tal proposito, a prescindere da età e livello di abbronzatura, quando si viaggia in barca è consigliabile utilizzare come minimo una protezione 30.

Mentre, per bambini e ragazzi, è preferibile utilizzare la protezione 50.

Attenzione, però, la crema non va messa solamente una o due volte al giorno.

È bene, infatti, oltre a spalmare la crema prima dell’esposizione al sole, ricordarci di farlo ogni tre ore e dopo un bagno refrigerante.

Solo in questo modo, riusciremo a proteggere come si dovrebbe realmente la nostra pelle.

Non dimenticate di spalmarla nei punti più delicati: viso, collo, braccia, gambe e anche spalle.

L’ombra

Infine, il nostro terzo consiglio (da abbinare ai due di sopra) per proteggersi efficacemente dai raggi solari, riguarda l’ombra.

Può sembrare una banalità, e molto probabilmente lo è, ma stare a riparo all’ombra (specialmente nelle ore più calde) è un modo utile per proteggersi.

Fate in modo di non stare esposti per troppe ore ai raggi ultravioletti.

Il sole è un elemento prezioso, ma in barca potrebbe diventare anche pericoloso.

Tuttavia, per trascorrere una vacanza tranquilla, non vi resta che mettere in pratica i nostri consigli.

Ad maiora!

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Ti potrebbero interessare anche...

Baia di Sorgeto a Ischia

Baia di Sorgeto a Ischia: cos’è e perché visitarla

La natura vulcanica di Ischia fa sì che l’isola sia ricca di sorgenti termali che sgorgano in ogni angolo. Anche direttamente in mare. Ecco, una di queste è la Baia di Sorgeto. Un vero e proprio spettacolo della natura dove, quest’ultima, ha creato un centro

Le terme da visitare a Ischia

Le terme da visitare a Ischia: le 3 più belle

Ischia, l’isola più grande del Golfo di Napoli, è uno spettacolo della natura a cielo aperto. D’origine vulcanica, l’isola è un mix tra mare, rocce, paesaggi meravigliosi e, soprattutto, acque termali. Quest’ultime, in qualche modo, rappresentano il tratto distintivo di Ischia. Un (valido) motivo per

Le spiagge più belle d'Ischia

Le (cinque) spiagge più belle d’Ischia

Ischia, isola dell’arcipelago delle Isole Flegree, è una delle mete italiane più adatte per una vacanza da sogno. Terme, mare, sole, paesaggi meraviglioso ma, anche, storia, arte e tanto meritato relax. Una terra da esplorare. Da visitare. In cui immergersi. All’interno di quest’articolo, ci focalizzeremo

Cosa vedere a Ischia

Cosa vedere a Ischia: 5 luoghi da visitare

Ischia, isola dell’arcipelago delle Isole Flegree, è una delle mete italiane più adatte per una vacanza da sogno. Terme, mare, sole, paesaggi meraviglioso ma, anche, storia e arte. Una terra da scoprire. Da esplorare. Da visitare. All’interno di quest’articolo, infatti, vi porteremo nei 5 luoghi

Le spiagge più belle della Sardegna

Le (cinque) spiagge più belle della Sardegna

Visiti la Sardegna e, alla fine, pensi che per trovare il paradiso non basta andare poi così tanto lontano. Tra paesaggi incantevoli, spiagge da favola, una vegetazione selvaggia quanto mediterranea, non perdetevi una vacanza (in barca a vela) paradisiaca. Dall’Arcipelago della Maddalena alla Costa Smeralda,