Cosa portare in valigia per una vacanza in barca

Cosa portare in valigia per una vacanza in barca

Quest’estate avete deciso di optare per una vacanza in barca ma non sapete cosa portare in valigia?

Tranquilli, nessun problema.

Ci siam qui noi!

All’interno di questo articolo, infatti, vi consiglieremo tutto quello che è opportuno mettere nel vostro bagaglio.

Specialmente, se si tratta della vostra prima vacanza in barca.

Tuttavia, prima di vedere cosa portarsi, ci sembra giusto precisare il tipo di valigia da usare.

A differenza di quando si viaggia in treno o in aereo, il bagaglio ideale per una vacanza in barca è il classico borsone morbido.

Quindi, nessun trolley e nessuna valigia rigida.

Il motivo?

Semplice.

Gli spazi in barca non sono infiniti e, come andremo a vedere, bisogna portarsi l’essenziale.

Cosa portare in valigia per una vacanza in barca: l’essenziale

Visto il tipo di bagaglio ideale per quando si fa una vacanza in barca, è giunto il momento di vedere cosa mettere nel vostro borsone.

Prima di addentrarci in questo discorso, però, una raccomandazione.

Come per qualsiasi viaggio, non dimenticate né i documenti (carta d’identità, passaporto, carta di prenotazione, ecc.) né un piccolo case con i medicinali più generici.

Detto ciò, è finalmente arrivato il momento di andare a vedere cosa portare in valigia durante una vacanza in barca.

Cosa portare in valigia per una vacanza in barca

I costumi

Durante una vacanza in barca, nel vostro borsone non possono ovviamente mancare i costumi.

Portatevene almeno due/tre, in modo tale da aver sempre un ricambio a disposizione e dar loro il tempo di asciugarsi.

Abbigliamento

Per quanto riguarda i capi d’abbigliamento da mettere in valigia, non esagerate.

Portate i cambi giusti per i giorni in cui starete in viaggio.

Tanto, non state andando ad una sfilata di moda ma in una rilassante vacanza in barca.

Comunque sia, per chi vuole avere il giusto outfit vi consigliamo di portarvi quanto segue.

Durante il giorno, vestitevi con: t-shirt, pantaloncini, copricostume (per le signore), sandali antiscivolo e sneakers (per quando farete le escursioni).

Per la sera, invece, portatevi un cambio più casual.

Per i maschietti, vanno bene dei pantaloni lunghi, qualche camicia e un maglioncino, felpa o giacca anti-vento.

Per le donzelle, invece, evitate tacchi e vestiti troppo eleganti.

Scegliete qualcosa che vi faccia sentire alla moda senza, però, esagerare.

Infine, non dimenticate anche voi un giubbottino, un copri spalla o un foulard.

Crema solare, cappello ed occhiali da sole

Bello stare sdraiati in barca a prendersi il sole.

Tuttavia, se lo si fa per troppo tempo e senza protezioni solari potrebbe diventare un bel guaio.

Per questo motivo, non dimenticate di mettere in valigia una crema solare, un doposole, un cappello per riparare la testa e gli occhiali da sole.

A proposito di accessori, non portate gioielli ed oggetti preziosi.

In barca non vi servono a nulla!

Asciugamani, caricabatterie e qualche passatempo

Non dimenticate, poi, di mettere in valigia gli asciugamani ed un telo per il mare.

Fatto ciò, non vi scordate l’oggetto che ogni viaggiatore dimentica puntualmente a casa: il caricabatterie.

Controllate se l’avete messo e, per sicurezza, portatevene sempre due.

Infine, per ingannare un po’ il tempo portate con voi un buon libro o qualche gioco da fare in compagnia.

Smartphone, macchina fotografica e bustine impermeabili

Completata, ormai quasi del tutto, la vostra valigia è tempo di metterci gli smartphone e la macchina fotografica per immortalare qualche scatto al tramonto, all’alba o ad un paesaggio meraviglioso.

Per evitare di rovinare i dispositivi che portate con voi, non dimenticate di comprare delle bustine impermeabili che riparano dagli schizzi d’acqua e dal sale.

Ti potrebbero interessare anche...

Salina

Salina, un paradiso delle Isole Eolie: i posti da visitare

Salina è il vero e proprio paradiso delle Isole Eolie. Un luogo meraviglioso, ricco di continue sorprese e panorami incantevoli. L’isola scelta da Massimo Troisi per girare il suo ultimo film: “Il Postino”. Un vero e proprio spot pubblicitario per l’ isola che, comunque sia,

Cosa vedere a Panarea

Cosa vedere a Panarea: l’isola più piccola delle Eolie

Panarea è l’isola più piccola ma anche la più caratteristica delle Eolie. La stessa, forma con tutta una serie di piccole isolette un vero e proprio micro arcipelago che si staglia tra Lipari e Stromboli. Una vera e propria perla della natura, dichiarata dal 1997 Patrimonio dell’UNESCO.

Cosa vedere e fare a Lipari

Cosa fare e vedere a Lipari: l’isola più grande delle Eolie

Lipari è l’isola più grande e più movimentata di tutto l’arcipelago delle Eolie. Un tempo si chiamava “melingunis” che in greco significa dolce. L’aggettivo adatto, in qualche modo, per descrivere le dolci montagne dalle quali si ammarano fantastici panorami… …oppure, per descrivere il clima dolce…mite.

Isola di Vulcano

L’isola di Vulcano alle Eolie: cosa vedere e fare

L’isola di Vulcano rappresenta uno dei simboli dell’arcipelago delle Eolie. Sicuramente tra le più affascinanti per via delle particolari spiagge e, soprattutto, del cratere che domina l’isola. Il protagonista di questo luogo magico, che esprime la forza della natura, è il vulcano. Lo stesso che

Isole Eolie

Isole Eolie: dove sono e cosa vedere

Cosa c’è di meglio di una vacanza (in barca a vela) nelle Isole Eolie? D’origine vulcanica, l’arcipelago eoliano si trova in Sicilia, nella zona orientale, in pieno mar Mediterraneo. Una vera e propria perla della natura con le incredibili scogliere a picco sul mare che