Le spiagge più belle dell'isola d'Elba

Cosa vedere sull’isola d’Elba: 5 destinazioni imperdibili

L’isola d’Elba è il luogo ideale per chi cerca una vacanza (in barca a vela) al mare, sotto il sole e, magari, distante dalla folla.

Una costa lunga 147 chilometri in cui si racchiudono: approdi spettacoli, fortificazioni e borghi antichi.

I colori dell’isola sono quelli che hanno affascinato i grandi artisti post-macchiaioli ma, anche, lo stesso Napoleone Bonaparte.

I tantissimi turisti che, ogni anno, visitano le bellezze dell’isola d’Elba compiono un esilio (temporaneo) indimenticabile.

Soprattutto gli esploratori di flora e fauna marina dove, nell’area protetta del “Parco e nella Riserva della Biosfera MaB UNESCO”, potranno avvistare delfini e balene.

Le spiagge, a tratti caraibiche, a tratti selvagge, rappresentano un’autentica meraviglia per gli occhi di qualsiasi visitatore.

Prendete posto nella barca: si parte verso le 5 destinazioni assolutamente da visitare sull’isola d’Elba.

Cosa vedere sull’isola d’Elba: 5 destinazioni da visitare

Portoferraio

La prima destinazione da visitare quando si arriva all’isola d’Elba non può che essere Portoferraio.

La cittadina principale di tutto l’arcipelago che si affaccia intorno a una bellissima insenatura lungo la costa.

La stessa che per altro, nel 1814, ospitò l’esule Napoleone Bonaparte (che soggiornò alla Palazzina dei Mulini).

Il fascino del centro storico ha pochi eguali in tutta l’isola e le spiagge, composte da ciottoli bianchi, sono davvero bellissime.

Marciana Marina

Approdiamo, poi, in una delle località più amate dai turisti: stiamo parlando di Marciana Marina.

Situata lungo la costa settentrionale dell’isola d’Elba, la cittadina ha mantenuto il fascino dei caratteri architettonici dell’Ottocento che le donano un aspetto (quasi) romantico.

La spiaggia più bella e famosa è sicuramente quella della Fenicia, situata dietro la Torre Saracena che rappresenta il simbolo del paese.

Anche la vita notturna ha il suo perché con Marciana Marina che, di notte, mostra anche il proprio lato mondano.

Porto Azzurro

A proposito di borghi belli e romantici presenti all’isola d’Elba, non possiamo fare sosta a Porto Azzurro.

Distante solamente 13 chilometri da Portoferraio, nelle vicinanze del borgo si trovano diverse aziende vitivinicole dove assaggiare il vino prodotto sull’isola.

Incantevoli le spiagge, come quelle di Barbarossa o Terranera o Mola, e bello il porto turistico costeggiato da ristorantini e negozietti.

Passeggiate, poi, tra le viuzze e le scalinate dalle quali potrete scorgere un panorama davvero incantevole.

Grandissima, infine, la piazza principale del borgo dove, la serata, spesso e volentieri vengono organizzati degli eventi.

Marina di Campo

Proseguiamo verso Marina di Campo: un paese situato nella parte meridionale dell’isola d’Elba.

Il centro storico è pittoresco, ma la vera chicca è la spiaggia di sabbia bianca lunga 2 chilometri che ha permesso al borgo di crescere dal punto di vista turistico.

Non distanti, le famose e frequentatissime spiagge di Fetovaia e Cavoli.

Da visitare, inoltre, l’Acquario d’Elba che è uno dei più grandi di tutt’Italia.

Cosa vedere sull’isola d’Elba: ultima destinazione, Cavo

Concludiamo, a Cavo, il nostro viaggio in barca a vela tra le 5 destinazioni da vedere sull’isola d’Elba.

La perfetta località per chi si vuole rilassare e stare lontano dalla movida.

Fra gli insediamenti più antichi dell’Elba, la cittadina si articola intorno al Castello attraverso larghe scalinate e strette vie.

Perfetta per gli amanti del mare che, di giorno, vogliono godere delle bellissime spiagge sabbiose e, la sera, invece, vogliono passeggiare tranquillamente sul lungomare.

Ti potrebbero interessare anche...

Salina

Salina, un paradiso delle Isole Eolie: i posti da visitare

Salina è il vero e proprio paradiso delle Isole Eolie. Un luogo meraviglioso, ricco di continue sorprese e panorami incantevoli. L’isola scelta da Massimo Troisi per girare il suo ultimo film: “Il Postino”. Un vero e proprio spot pubblicitario per l’ isola che, comunque sia,

Cosa vedere a Panarea

Cosa vedere a Panarea: l’isola più piccola delle Eolie

Panarea è l’isola più piccola ma anche la più caratteristica delle Eolie. La stessa, forma con tutta una serie di piccole isolette un vero e proprio micro arcipelago che si staglia tra Lipari e Stromboli. Una vera e propria perla della natura, dichiarata dal 1997 Patrimonio dell’UNESCO.

Cosa vedere e fare a Lipari

Cosa fare e vedere a Lipari: l’isola più grande delle Eolie

Lipari è l’isola più grande e più movimentata di tutto l’arcipelago delle Eolie. Un tempo si chiamava “melingunis” che in greco significa dolce. L’aggettivo adatto, in qualche modo, per descrivere le dolci montagne dalle quali si ammarano fantastici panorami… …oppure, per descrivere il clima dolce…mite.

Isola di Vulcano

L’isola di Vulcano alle Eolie: cosa vedere e fare

L’isola di Vulcano rappresenta uno dei simboli dell’arcipelago delle Eolie. Sicuramente tra le più affascinanti per via delle particolari spiagge e, soprattutto, del cratere che domina l’isola. Il protagonista di questo luogo magico, che esprime la forza della natura, è il vulcano. Lo stesso che

Isole Eolie

Isole Eolie: dove sono e cosa vedere

Cosa c’è di meglio di una vacanza (in barca a vela) nelle Isole Eolie? D’origine vulcanica, l’arcipelago eoliano si trova in Sicilia, nella zona orientale, in pieno mar Mediterraneo. Una vera e propria perla della natura con le incredibili scogliere a picco sul mare che