Isole Pontine

Weekend in barca a vela tra le Isole Pontine

È vero, l’estate sta finendo. Ma cosa c’è di meglio di passare un ultimo weekend al mare, magari facendo un giro in barca a vela tra le Isole Pontine?

Non distante dalla costa laziale, a circa 100 km da Roma, sorge un arcipelago di isole la cui meraviglia sta cominciando a spopolare fra i vari turisti.

Fondali mozzafiato. Mare limpido e cristallino. Panorami che valgono il prezzo del viaggio. Albe e tramonti che resteranno immerse per sempre nella memoria di chi le visita.

Prepara una piccola valigia, sei ancora in tempo per goderti uno degli ultimi weekend dell’estate nel fantastico mondo delle Isole Pontine.

Weekend tra le isole pontine: le tappe

Ponza

Il nostro tour (virtuale) tra le Isole Pontine parte da Ponza: l’isola che dà il nome a tutto l’arcipelago pontino.

Tra meraviglie della natura, mare e fondali unici, e una vita notturna piuttosto movimentata (rispetto alle isole limitrofi), Ponza è il luogo ideale da cui far iniziare il proprio weekend.

Una volta arrivati, la prima sosta obbligatoria da fare in quel di Ponza è al Frontone: una delle spiagge più belle e famose di tutto l’Agro Pontino.

Dal Frontone ci spostiamo poi alle Piscine Naturali: una creazione di Madre Natura formatasi da due elementi naturali come l’acqua (del mare) e il vento.

Un’opera d’arte. Una scultura (naturale) degna dei migliori artisti di un tempo. Un luogo in cui immergersi per sempre.

Visitiamo, poi, Chiaia di Luna: una delle spiagge più particolari di tutto il Mar Mediterraneo con pareti di tufo alte più di 60 metri.

Finite le escursioni marine, dal calar del sole in poi, ci si potrà dedicare ad un suggestivo aperitivo al tramonto o a ballare in una delle discoteche sotto le stelle.

Palmarola

A differenza di Ponza, l’isola di Palmarola si visita non per la vita notturna ma per le meraviglie che la natura offre.

Attrazioni principali del luogo, ovviamente, il mare con le proprie rocce davvero particolari.

Lungo la costa frastagliata, infatti, possiamo scorgere grotte, baie e faraglioni che si affacciano su un’acqua del mare che più limpida è difficile trovare.

Sosta tanto maestosa quanto obbligatoria quella alla Cattedrale: non una Chiesa ma una calotta naturale che deve il proprio nome ai pilastri e alla volte nella falesia che sembrano appunto dare vita ad una cattedrale di tipo gotico.

Visitata la Cattedrale, ci spostiamo poi alla Cala del Portounico punto dell’isola in cui è possibile riscontrare tracce di vita umana.

Lì, possiamo mangiare nell’unico ristorante presente a Palmarola e scorgere le caratteristiche case-grotte oltre che il Faraglione di San Silverio.

case colorate ventotene

VENTOTENE

Tra Ischia e Ponza, troviamo poi l’isola di Ventotene: l’isola più a sud di tutto l’arcipelago Pontino.

Non a caso dell’ultima tappa del nostro weekend tra le Isole Pontine, perché perfetta per staccare da tutto e tutti e ricaricare le pile prima del ritorno nelle proprie città.

Vegetazione, acque cristalline e storia sono i simboli di questo luogo dove trovare la propria pace dei sensi.

Dalle meravigliose spiagge passando per le storiche strutture che decorano l’isola.

Ventotene offre ai suoi visitatori uno spettacolo mozzafiato che ricorderete per sempre!

Ti potrebbero interessare anche...

Cosa vedere e fare a Lipari

Cosa fare e vedere a Lipari: l’isola più grande delle Eolie

Lipari è l’isola più grande e più movimentata di tutto l’arcipelago delle Eolie. Un tempo si chiamava “melingunis” che in greco significa dolce. L’aggettivo adatto, in qualche modo, per descrivere le dolci montagne dalle quali si ammarano fantastici panorami… …oppure, per descrivere il clima dolce…mite.

Isola di Vulcano

L’isola di Vulcano alle Eolie: cosa vedere e fare

L’isola di Vulcano rappresenta uno dei simboli dell’arcipelago delle Eolie. Sicuramente tra le più affascinanti per via delle particolari spiagge e, soprattutto, del cratere che domina l’isola. Il protagonista di questo luogo magico, che esprime la forza della natura, è il vulcano. Lo stesso che

Isole Eolie

Isole Eolie: dove sono e cosa vedere

Cosa c’è di meglio di una vacanza (in barca a vela) nelle Isole Eolie? D’origine vulcanica, l’arcipelago eoliano si trova in Sicilia, nella zona orientale, in pieno mar Mediterraneo. Una vera e propria perla della natura con le incredibili scogliere a picco sul mare che

Castello Aragonese di Ischia

Castello Aragonese di Ischia: la storia e perché visitarlo

Il Castello Aragonese è, senza ombra di dubbio, il simbolo dell’isola d’Ischia. Belvedere unici al mondo… …Monumenti risalenti a diversi secoli fa… Storia…sono le caratteristiche principali. Situato su un isolotto di roccia trachitica, si collega alla terraferma da un suggestivo ponte sul mare lungo 220

Baia di Sorgeto a Ischia

Baia di Sorgeto a Ischia: cos’è e perché visitarla

La natura vulcanica di Ischia fa sì che l’isola sia ricca di sorgenti termali che sgorgano in ogni angolo. Anche direttamente in mare. Ecco, una di queste è la Baia di Sorgeto. Un vero e proprio spettacolo della natura dove, quest’ultima, ha creato un centro